Sordità del cane con il BAER test

La sordità congenita nei cani può essere di due tipi: neurosensoriale e condutttiva. Ad oggi non esistono ancora test del DNA, ma grazie all’utlizzo del BEAR test è possibile individuare preventivamente i soggetti sordi.

Test BAER per la sordità

Leggi di seguito in cosa consiste

Approfondimento sulla sordità nel cane

Sordità nel cane
La sordità congenita nei cani può essere di due tipi: neurosensoriale e condutttiva. La prima  è più frequente ed è caratterizzata da una degenerazione a carico della coclea; inizia sin dal primo giorno di vita del cucciolo per poi completarsi verso la quarta settimana. Spesso è collegata alla presenza del colore bianco del mantello e la sua percentuale aumenta con l’aumentare della quantità di quest’ultimo.
La sordità neurosensoriale causa la sordità completa ed irreversibile del cane, di tipo mono o bilaterale .Non sono ancora noti i fattori scatenanti di tale tipo di sordità.
La sordità conduttiva è invece determinata da una mancata trasmissione dell’impulso le cui possibili cause possono essere: ostruzione del condotto uditivo, per la presenza di corpi estranei o neoplasie, o  otiti croniche degenerative con stenosi ed ostruzione del condotto.
La sordità conduttiva, in casi rari,  può anche essere congenita per la presenza di un’anomalia nello sviluppo delle strutture anatomiche.
Come capire se il cane sente
Ad oggi non esistono ancora test del DNA che permettono di individuare la sordità congenita ereditaria ma è possibile effettuare un test che permette di dimostrare in modo ugualmente inequivocabile se il paziente senta o meno: Si tratta del test dei Potenziali evocati uditivi, spesso conosciuto col nome di BAER test.
Tale semplice esame, non invasivo, permette di registrare la risposta nervosa ad uno stimolo acustico, rappresentandola come una funzione d’ onda su un piano cartesiano.Nel caso in cui l’animale fosse sordo l’onda sarebbe totalmente assente ed il tracciato piatto.
È importante sottolineare che questo esame va fatto specialmente per le razze a rischio, su tutti i cuccioli di età compresa tra le 5 e le 8 settimane di vita in modo da aspettare che l’eventuale presenza della degenerazione della coclea sia completa.Grazie all’utlizzo del BAER test è possibile individuare preventivamente i soggetti sordi monolaterali che verranno esclusi dalla risproduzione.
Un ringraziamento speciale al prof.Dondi per la concessione del seguente articolo che potete leggere cliccando qui.
© Copyright - TEST DNA CANI della DR. CATERINA RALLO - P.I. 03080980836 - C.F. rllcrn77r61d423b - Sito realizzato da Marco Rosetti